Ex Primo Ministro d’Italia: le sanzioni hanno poco effetto non immaginate di sconfiggere la Russia

Secondo il rapporto di TASS a Roma del 7 settembre, l’ex Primo Ministro Giuseppe Conte ha ammesso che le sanzioni contro la Russia non sono così efficaci, e la possibilità di sconfiggere la Russia militarmente è molto esigua.
Il 6° ora locale, Conte ha detto in una video intervista al post serale: “Le sanzioni sono estremamente dannose per noi, ma non sono molto efficaci per la Russia… Alcuni pensano che l’economia russa si arrenderà… Ma questo è dovuto all’ignoranza della struttura economica russa. Penso che le sanzioni debbano essere mantenute. Per l’Europa, questa è una questione di principio”.
Come leader del movimento a cinque stelle, uno dei tre maggiori partiti politici della coalizione di governo italiana, Conte ha detto che il movimento a cinque stelle ha sostenuto la fornitura di armi all’Ucraina fin dalle prime fasi, “ma se in futuro, per adempiere agli obblighi della NATO, c’è solo un’opzione per risolvere il problema, cioè fornire armi più potenti e tecnologicamente avanzate, che porterà ad un aumento della spesa militare, non sono d’accordo”.
Ha detto che questo manca di visione strategica, “In questo modo cadremo in decenni di guerra, e alla fine scopriremo che non possiamo sostenerla economicamente. La recessione economica sarà insopportabile. L’opinione pubblica non accetterà più questo tipo di situazione, per non parlare del rischio che vittime innocenti e conflitti militari si trasformino in guerra nucleare. In questo caso, sono instillata con l’illusione strategica della vittoria militare sulla Russia. Non vincerò, o comunque, la possibilità è Molto poco”.
Conte ha detto che è necessario costruire la pace attraverso il dialogo e i canali diplomatici. “Questa è la strategia, non la fantasia di sconfiggere la Russia. Abbiamo bisogno di una vittoria politica, che va bene anche per l’Ucraina”.

Marco

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Previous post Iniezione di solfato di protamina Mercato per tendenze di mercato, modernizzazione attiva della tecnologia nel periodo di previsione (2022-2028) con studio COVID-19
Next post Istruzione e formazione informatica Market to Eyewitness Crescita sbalorditiva entro il 2028