La Futura Mamma Positiva Al Medi-hotel Riceve Le Scuse

Una giovane madre in attesa, portata in un medihotel di Adelaide dopo essere risultata positiva al COVID19, ha espresso frustrazione per quella che ha descritto come una mancanza di supporto e pasti scadenti

Punti chiave
Tyarna Hansen è incinta di quattro mesi e gli è stato diagnosticato il COVID19
È stata trasferita al Toms Court Medihotel la scorsa settimana
SA Health si è scusata per i ritardi e il disagio che ha subito
Da allora SA Health si è scusata con Tyarna Hansen che è di Ceduna nell’estremo ovest dell’Australia meridionale e che è stata trasferita ad Adelaide la scorsa settimana

La signora Hansen è attualmente incinta di quattro mesi e le è stata data la possibilità di essere trasferita in un medihotel di Adelaide dopo che le è stato diagnosticato un COVID-positivo

Inizialmente stavo per rimanere a Ceduna a casa, ma poi quando ci ho pensato di più mi sono detto No, sarebbe stato meglio se andassi ad Adelaide perché se succede qualcosa sono più vicino al giusto supporto ha detto

Alla donna delle Prime Nazioni è stato detto che sarebbe stata portata in città in aereo martedì scorso

Ma ha detto che i pazienti vulnerabili COVID19 hanno aspettato all’ospedale di Ceduna durante la notte e non si sono imbarcati su un volo charter fino a mercoledì mattina

Un pasto con patatine su un piatto in un medihotel di Adelaide
La signora Hansen ha detto che i pasti che ha ricevuto al medihotel, incluso questo, erano freddi e poco appetitosiTyarna Hansen fornita
La signora Hansen ha detto che c’erano otto pazienti COVID sul volo ma nessun infermiere e quando l’aereo è atterrato all’aeroporto di Parafield ad Adelaides nord i pazienti sono rimasti in attesa

Pensavamo di andare ad Adelaide, quindi andremo in un posto più sicuro, ma quando siamo arrivati ​​all’aeroporto di Parafield ci siamo seduti lì per due ore, ha detto

In realtà era un po’ ridicolo perché mi sentivo svenire e mi sentivo male

Non sapevamo cosa stesse succedendo e molti di noi pensavano che avremmo dovuto rimanere a casa

La signora Hansen ha detto che lei e gli altri passeggeri non sono stati nutriti tra l’imbarco sull’aereo intorno alle 9:30 e il loro arrivo al Toms Court medihotel alle 18:00 e da allora i pasti erano stati di bassa qualità

Il cibo e i pasti due pasti al giorno è un po’ ridicolo Hanno freddo e dobbiamo riscaldarli, ha detto

L’aspetto di loro è semplicemente non c’è alcuna presentazione in loro

Marco

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Previous post I sudanesi rifiutano l’ultimo tentativo delle Nazioni Unite di risolvere la crisi politica
Next post Il nipote dell’ex leader kazako è stato licenziato come vice capo della sicurezza di Stato