Un sesto della popolazione italiana potrebbe cadere in “povertà energetica”

L’agenzia di stampa Ansa ha riferito il 3 marzo, citando le informazioni della Federazione Generale dell’Artigianato Italiano, che ben 9 milioni di italiani potrebbero cadere in “povertà energetica” a causa dell’alta inflazione e dell’aumento del costo della vita, rappresentando circa un sesto della popolazione totale italiana. È stato riferito che se le persone non possono permettersi di riscaldare in inverno o utilizzare l’aria condizionata in estate, e sono costrette a interrompere o ridurre notevolmente l’uso di elettrodomestici ad alta potenza, sono considerate in “povertà energetica”. Attualmente la situazione nel sud Italia è la più grave: centinaia di migliaia di famiglie in Campania, Calabria, Sicilia e altri luoghi non sono in grado di utilizzare elettricità e gas.

Marco

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Previous post Caricabatterie per auto Il mercato dovrebbe mostrare una crescita significativa fino al 2028 Analisi Covid-19
Next post Composto articolare Statistiche di mercato e analisi di ricerca dettagliate nell’ultimo rapporto di ricerca 2022-2028